COS’È LA MACULOPATIA

La maculopatia è una malattia che interessa la macula, cioè la parte più importante della retina. In quest’area, infatti, risiedono gran parte delle cellule visive (i fotorecettori), responsabili dell’aspetto più prezioso della vista: quello che ci consente di leggere, guidare, vedere la televisione, lavorare al computer ecc… .

  • Degenerazione maculare legata all’età

    Detta DMLE, o anche degenerazione maculare senile, può comparire in forma secca oppure umida, e colpisce soprattutto dopo i 50 anni di età.

  • Maculopatia diabetica

    Tipica del paziente che soffre di diabete.

  • Maculopatia miopica

    Colpisce le persone che soffrono di miopia elevata.

  • Altre maculopatie

Quali sono i sintomi più comuni della maculopatia

I disturbi più comuni per chi è affetto da maculopatia sono:

maculopatia sintomi
  • Visione distorta delle immagini

  • Riduzione graduale e progressiva della visione centrale

  • Comparsa di una macchia grigia o nera (scotoma) che tende ad allargarsi nel tempo

  • Visione alterata dei colori

  • Sensibilità alterata al contrasto

  • Sensibilità alla luce (fotofobia)

Come diagnosticare la maculopatia

La scienza mette a disposizione del medico oculista svariate apparecchiature che consentono diagnosi sofisticate e precise in tempo reale. L’esame più utile per diagnosticare una maculopatia è anche il più semplice: si chiama OCT (Tomografia Ottica Computerizzata) e non richiede, peraltro, alcun contatto diretto con l’occhio.